acerra.-il-cugino-non-gli-da-i-soldi-per-la-droga,-lui-lo-spara-in-strada:-arrestato-19enne

Acerra. Il cugino non gli dà i soldi per la droga, lui lo spara in strada: arrestato 19enne

Alla fine di un’attività investigativa ad Acerra, i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato Enrico Terracciano. Si tratta di un 19enne gravemente indiziato dei reati di tentato omicidio e porto e detenzione illegale di arma da fuoco, aggravati dalle modalità mafiose.

Per gli inquirenti – scrive Fanpage – sia l’arrestato che la vittima sono legati al clan Tedesco-Terracciano, operante proprio ad Acerra.

La dinamica dei fatti

I fatti sono accaduti lo scorso 15 marzo. Intorno alle 17, il 23enne – Antonio Terracciano – si trovava in via don Giuseppe Puglisi ad Acerra a bordo della sua auto, una Lancia Ypsilon. Improvvisamente è stato affiancato da uno scooter i cui occupanti lo hanno costretto ad accostare e a scendere dalla macchina.

Una volta sceso dall’auto, il 23enne è stato prima aggredito verbalmente e poi colpito dal cugino alla testa usando il calcio di una pistola. Non contento, il 19enne ha anche esploso due colpi, uno dei quali ha raggiunto il ‘rivale’ alla spalla. Il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Alessandro Pirozzi

Alessandro Pirozzi

Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all’albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per ‘Cronache di Spogliatoio’, giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.

Related Posts

Lascia un commento