agora-si-riveste-di-nuovo-“orfano”-di-lei:-innovazioni,-temi-e-ospiti-in-studio

Agorà si riveste di nuovo “orfano” di LEI: innovazioni, temi e ospiti in studio

Al via il format con approfondimenti politici. Agorà prende il sopravvento nei giorni più impegnativi di settembre.

Agorà appuntamento televisione
Agorà (instagram)

Tutti pronti per le nuove edizioni dei programmi televisivi. Ormai si è dato attivo al nuovo palinsesto e la RAI è pronta a scommettere sulle sue novità. L’ente nazionale ha promosso molti programmi che lo scorso anno hanno contribuito a chiudere la stagione molto positivamente.

Le casse della rete italiana si rallegrano ma c’è anche qualcuno che piange. Molti format hanno subito delle variazioni e a volte anche a loro è insaputa. Settembre è il mese che dà via ai nuovi spettacoli talk show e contenitori di intrattenimento. Ritorna spedito Agorà.

Luisella Costamagna manca all’appuntamento con il suo programma quotidiano. La giornalista seppur bravissima e molto preparata ha dovuto cedere il posto ad una collega alla pari. Quest’anno dal 12 settembre ci sarà al timone Monica Giannotti.

Agorà in diretta riprende il dialogo per ascoltare ogni punto di vista

Un pesante fardello per la bionda e bella conduttrice reduce dall’ esperienza di Uno mattina. Prendere il posto della bravissima Costamagna non sarà uno scherzo. Siamo nel bel mezzo di una campagna elettorale per l’elezione del nuovo premier e del rifacimento governativo.

Sono settimane di apprensione e nervosismo per via dei candidati che non vedono l’ora di piazzare i loro programmi. Agorà è un talk incentrato soprattutto sulla politica sull’economia e sulle cronache mondiali. Non sarà facilissimo per Monica condurre per la prima volta il programma.

Si tratta pur sempre di un contenitore di approfondimento giornalistico. La Giandotti si è ritrovata proprio in mezzo al vortice ma coraggiosamente non demorde. Monica non solo condurrà Agorà ma anche Agorà extra alle 10:00 10:30. Doppio programma e responsabilità illimitata.

Ecco le parole della Valente giornalista in merito alle sue nuove fatiche televisive:

“Partiamo con le ultime due settimane di campagna elettorale, le più calde dei confronti. Speriamo che diano lo sprint anche al programma. Dobbiamo affrontare queste due settimane, ma anche quello che ci sarà dopo: il nuovo governo e le scelte difficili che sarà chiamato a prendere”.

LEGGI ANCHE–>“Pippo Baudo non…”Domenica in contrasta Mara Venier: non c’è paragone

LEGGI ANCHE–>Storie Italiane: Eleonora Daniele non resiste: “E’ una gioia immensa..!”

“La squadra resta la stessa. Ci sono nuovi innesti, ma rimane l’impianto degli ultimi anni. Conosco moltissimi di loro, perché ho condotto due edizioni di Agorà Estate e ci sono ancora tanti autori che all’epoca lavoravano e conoscono il programma come nessun altro”.

Related Posts

Lascia un commento