al-teatro-regio-di-parma arrivano-i-kula-shaker-–-cultura-a-colori

Al Teatro Regio di Parma arrivano i Kula Shaker – Cultura a Colori

Giovedì 15 dicembre al Teatro Regio di Parma arrivano, per un’unica data italiana, gli ultimi grandi eretici del rock britannico: i Kula Shaker.

La band capitanata da Crispian Mills, che prende il nome da un re indiano del nono secolo, è uno dei gruppi più popolari della scena musicale britannica post Brit-pop grazie al suo vincente mix esoterico di riff psichedelici, mantra e misticismo rock and roll. Quest’anno ha fatto ritorno dopo anni di attesa con 1st Congregational Church of Eternal Love & Free Hugs, un doppio album pieno di energia, vitalità e melodie omicide. Quindici canzoni ardenti in cui si incrociano vari generi e si affrontano temi universali: l’amore contro la paura, la libertà contro l’autocrazia, colonialisti contro indiani, l’impero contro la ribellione.

Un disco che dimostra che “Once & Future King” è senza dubbio tornato, rivitalizzato e pronto a reclamare il trono.

Ad aprire il concerto, gli allievi del Conservatorio di Parma che, nell’ambito del progetto Barezzi Evergreen, faranno incontrare in modo virtuoso musica sinfonica e musica pop. 

Related Posts

Lascia un commento