caldo-record,-arriva-la-tregua-in-queste-regioni:-temperature-in-calo

Caldo record, arriva la tregua in queste regioni: temperature in calo

Il caldo torrido di questa estate, almeno in alcune regioni, sta per arrestarsi: in vista il calo delle temperature, le previsioni meteo.

termometro
Termometro (foto Pixabay)

In questa estate 2022, è davvero difficile sopportare il caldo che praticamente da subito ha attanagliato l’Italia, se si eccettuano brevi ‘pause’ di pochi giorni con qualche rovescio temporalesco qua e là. Fin dalla fine di maggio, temperature in ogni dove molto superiori ai 30 gradi, con picchi che hanno toccato, in qualche caso, i 40 gradi specialmente nelle regioni del Sud.

Non è andata meglio nemmeno di notte, con serate a dir poco tropicali, con temperature che a volte non scendono molto sotto i 30 gradi. Una canicola determinata da un anticiclone africano che ha insistito a lungo sulla nostra penisola, generando temperature torride e, cosa da non sottovalutare, una siccità preoccupante. E siamo ancora alla fine di luglio, con il mese di agosto che ugualmente farà segnare delle temperature record.

Almeno nei prossimi giorni e almeno in parte, però, potrebbe esserci la possibilità di trovare un po’ di respiro, con temperature che potrebbero scendere di alcuni gradi e ritornare a livelli più ‘normali’.

Meteo, scendono finalmente le temperature: ecco quando e dove la morsa del caldo si attenuerà

Nessuno stravolgimento particolarmente intenso, ma, di certo, un lieve miglioramento della situazione, con masse d’aria a interrompere l’anticiclone e a rende il clima leggermente meno afoso e più ventilato.

nuvole
nuvole (foto Pixabay)

Ci saranno delle veloci perturbazioni in giro per la penisola, in settimana, che faranno sì che il termometro scenda dai picchi record fatti segnare fin qui. Da martedì, saranno interessate le regioni del Nord, che venerdì potrebbe sperimentare uno sbalzo termico anche più consistente, con temperature che scenderanno in qualche caso sotto i 30 gradi. I benefici della nuova situazione si faranno sentire nel resto d’Italia entro il weekend.

Al Sud, fino a metà settimana, si persisterà in picchi fino a 40 gradi, ma la situazione tenderà poi a migliorare in maniera graduale, almeno per qualche giorno.

LEGGI ANCHE –> Italia, terra leggendaria: scoperta di 33 mila metri quadrati di fronte l’Africa. È storia

LEGGI ANCHE –> Gabbiani, perché è un pericolo: se capita di incrociarlo puoi fare una sola cosa

Miglioramenti attesi anche nelle ore notturne, con le temperature che dovrebbero essere meno afose e più miti e permettere di trovare ristoro almeno nelle ore di sonno.

Related Posts

Lascia un commento