calenda:-“se-gli-elettori-del-pd-sono-convinti-che-di-maio-sia-valore-aggiunto-nelle-loro-liste,-non-mi-riguarda”

Calenda: “Se gli elettori del Pd sono convinti che Di Maio sia valore aggiunto nelle loro liste, non mi riguarda”

Mai sul palco con Fratoianni, Bonelli e Di Maio? “Certo, c’è una distanza di storie, di posizioni politiche”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, a In Onda, su La7. “L’accordo è fra Pd e Azione, dopodiché il Pd ha dei suoi alleati, legittimissimi, sono fatti loro, ma non un voto degli elettori di Azione va a” Verdi e Si “negli uninominali. Io l’accordo l’ho fatto col Pd”. “Se Letta – aggiunge – vuole prendere Di Maio nella sua lista non sono fatti che mi riguardano”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Fassina: “L’accordo Letta-Calenda è un’agenda liberista lontana dai più deboli. Mollare il M5s per Draghi? Scelta sciagurata da parte del Pd”

next

Related Posts

Lascia un commento