cetara-,-dispersa-escursionista.-sentieri-maltenuti

Cetara , dispersa escursionista. Sentieri maltenuti

Cetara, Costiera amalfitana. Si disperde una turista a causa dei sentieri mal tenuti, ecco che dice Peter Hoogstaden

Escursionista Cetara

E poi, dopo una lunga giornata di kayak, viaggio, bici ed ufficio, ti arriva la telefonata della escursionista svizzera che si è perso lungo il sentiero dalla Cappella Vecchia a Cetara (CAI 303b). Lei, Svizzera, ha visto le bandierine bianco-rosse e si è fidata. Ma sta per diventare buio e si è persa nella vegetazione alta…

Che faccio? Chiamo il Soccorso Alpino? Sì, ma conoscendo la zona, la ricerca e l’atterraggio non saranno facili. Meglio a piedi.

Prendo la macchina, correndo arrivo in mezz’ora al cimitero di Cetara. Comincio la salita. Un sentiero dove sono stati spesi fior di soldoni europei, ma ora totalmente abbandonato… Dopo mezz’ora di corsa in salita niente… il sentiero scompare.

Richiamo il Soccorso Alpino (grazie mille a Girolamo Galasso per la disponibilità) e gli dico che se non la trovo entro 10 minuti occorre intervenire.

E poi, pochi minuti dopo, lei sente la mia voce e grida ‘I’ m here! ‘ Cinque minuti dopo spunta dai cespugli! Sorridendo felicissima. Miracolo!

Ora festeggiamo, domani vorrei (di nuovo) affrontare una SERIA discussione sulla gestione dei nostri sentieri, la promozione e e la sicurezza. Senza pregiudizi, con onestà intellettuale. Non sulla carta, ma sul terreno!

Related Posts

Lascia un commento