champions-league:-le-squadre-italiane-hanno-ricevuto-i-primi-soldi.-ecco-quanto

Champions League: le squadre italiane hanno ricevuto i primi soldi. Ecco quanto

Le quattro squadre italiane partecipanti alla Champions League 2022-2023, ovvero Milan, Inter, Napoli e Juve, hanno ricevuto i primi soldi dalla Uefa come bonus di partecipazione alla competizione e in base al ranking storico/decennale. Complessivamente sono poco più di 141 milioni di euro. Partendo dalla cifra del bonus di partecipazione, sono stati distribuiti 14,8 milioni di euro a società; i restanti 840 mila euro verranno saldati più avanti per arrivare a 15,64 milioni di euro.

Ranking storico/decennale: quanto incassano le italiane

Non è uguale per tutte le italiane la cifra che la Uefa dà in base al ranking storico/decennale. È tra l’altro una delle fette più grosse, per complessivi 600,6 milioni di euro. La squadra che porta a casa più soldi è la Juve con quasi 33 milioni di euro (è quarto nel ranking dietro a Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona). A seguire c’è il Napoli con 18 milioni di euro, Inter e Milan si fermano a 16 e a 15 milioni, con i nerazzurri che hanno superato i cugini in questa stagione.

Juve in crisi, rinnovi rinviati al 2023

Guarda il video

Juve in crisi, rinnovi rinviati al 2023

Italiane in Champions: l’incasso totale a settembre

A settembre, dunque, la Juve incassa più di 47 milioni di euro per la partecipazione a questa edizione della Champions League, il Napoli 33 milioni, l’Inter supera di poco i 30 milioni e il Milan si ferma a poco più di 29,5 milioni.

Ibrahimovic show: sarà un gladiatore in

Guarda la gallery

Ibrahimovic show: sarà un gladiatore in “Asterix & Obelix”

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Related Posts

Lascia un commento