concussione,-assolto-l’ex-pm-savasta:-la-procura-aveva-chiesto-4-anni

Concussione, assolto l’ex pm Savasta: la procura aveva chiesto 4 anni

L’ex pm di Trani, Antonio Savasta, è stato assolto dal giudice per l’udienza preliminare Sergio Tosi dall’accusa di concussione nei confronti dell’imprenditore Giuseppe Dimiccoli. Savasta, nelle sue vesti di pm di Trani, era imputato per aver preteso una somma di 350mila euro per chiudere la controversia inerente la masseria Sanfelice. Coimputati di Savasta erano Russo Dimitri, quale mediatore tra il magistrato e l’imprenditore, e Raffaele Ziri.

Il pubblico ministero in udienza aveva chiesto la condanna per i tre imputati ad anni 4 di reclusione. Savasta è difeso dall’avvocato Massimo Manfreda, gli altri due imputati dagli avvocati Antonio Mancarella, Roberto Sisto e Ilaria Mendicini.

Savasta e Ziri hanno chiesto il rito abbreviato mentre per Dimitri è stata emessa sentenza a seguito di udienza preliminare ordinaria.

La vicenda giudiziale prende le mosse da una denunzia dell’imprenditore Dimiccolis che era stata in un primo momento archiviata ma successivamente riaperta dalla procura che aveva richiesto il rinvio a giudizio.

La formula dell’assoluzione è perché il fatto non sussiste.

Related Posts

Lascia un commento