controllo-del-territorio,-polizia-municipale-al-lavoro.

Controllo del territorio, Polizia Municipale al lavoro.

20080520 GIUGLIANO IN CAMPANIA (NAPOLI) -CLJ- Per chiudere un occhio su un abuso edilizio un vigile urbano del nucleo Antiabusivismo del Comune di Giugliano aveva chiesto ad una donna una prestazione sessuale. Proprio dalla denuncia della donna è partita un anno fa l’inchiesta del commissariato di Giugliano che questa mattina ha portato all’arresto di 23 appartenenti al corpo della polizia municipale. Secondo quanto emerso dalle indagini, i vigili urbani di Giugliano applicavano un vero e proprio tariffario per chiudere un occhio sugli abusi: dai 500 ai 2.500 euro, a seconda delle dimensioni dell’ edificio realizzato illegalmente. Tra loro sarebbe stata realizzata una “cassa comune”. Nella foto il comando dei vigili di Giugliano. ANSA/CESARE ABBATE/

La Polizia Locale è stata impegnata su diversi fronti in questo avvio dell’ultimo fine settimana. In occasione dell’incontro calcistico Napoli-Sassuolo elevati 103 verbali al Codice della Strada con prelievo di 60 veicoli in sosta irregolare e, nel corso delle stesse operazioni, gli agenti hanno provveduto a sanzionare e sequestrare i proventi illeciti di 9 parcheggiatori abusivi, 3 dei quali deferiti all’Autorità Giudiziaria per l’infrazione recidiva.

Consueti controlli predisposti nei luoghi della movida giovanile. Alle verifiche commerciali e sanitarie di esercizi e locali sono conseguite sanzioni a carico di 3 attività di via Chiaia, che occupavano illecitamente la strada con tavolini e sedie. 11 i verbali elevati tra piazza Municipio e piazza Sannazaro nei confronti di esercenti e cittadini che conferivano in modo irregolare i rifiuti: depositi fuori orario, mancata differenziazione ed uso vietato dei sacchi neri.

Effettuati anche numerosi controlli di polizia stradale lungo le principali direttrici di traffico e del centro. In Piazza Matteotti rimossi 18 veicoli in sosta irregolare e contestate ai trasgressori 6 infrazioni. Il personale del Gruppo di Intervento Territoriale ha effettuato 40 controlli, elevando 14 contravvenzioni per diverse violazioni del Codice della Strada e sequestrando o sottoponendo a fermo amministrativo 5 veicoli.

Presidiate e controllate le strade di accesso alle strutture cimiteriali cittadine che, come da tradizione, fin dalla mattina del sabato sono state interessate da un intenso flusso di veicoli e persone. In prossimità del ponte di Ognissanti, con la crescita del numero di visitatori in città, il Nucleo di Polizia Turistica ha intensificato i controlli mirati al trasporto pubblico non di linea e la propria presenza presso i principali snodi della mobilità, effettuando anche verifiche a campione. Sono stati sanzionati 10 tassisti – per il mancato uso del tassametro, per il lavoro fuori del turno assegnato e per il prelievo di passeggeri in modo irregolare – e 6 conducenti di NCC, alcuni per irregolarità nell’espletamento del servizio e 3 perché sorpresi senza alcuna autorizzazione e adibendo all’attività di trasporto passeggeri la vettura destinata ad uso proprio.

Controlli indirizzati anche alle strutture ricettive extralberghiere, con verbale di 666 euro per il conduttore di un’attività di affittacamere che accoglieva in struttura un numero di ospiti superiori a quelli per cui era autorizzata. Infine per il presidio di sicurezza e le attività di prevenzione in piazza Garibaldi – operazioni finalizzate anche ad impedire lo svolgimento dei mercatini abusivi di indumenti e materiali usati – la Municipale ha impiegato 3 pattuglie automontate, che hanno assicurato il monitoraggio dell’area fino alle ore 24.

Related Posts

Lascia un commento