doppia-ammonizione-contro-la-sampdoria,-leao-salta-milan-napoli

Doppia ammonizione contro la Sampdoria, Leao salta Milan-Napoli

Costa cara, anzi carissima, a Rafael Leao la prima espulsione della carriera. L’attaccante portoghese è infatti incappato in un’ingenua doppia ammonizione durante la partita tra Sampdoria e Milan, che avrà ripercurssioni importanti per la squadra di Pioli.

Milan, Leao salta il Napoli

Il numero 17 rossonero sarà infatti costretto a saltare la prossima partita di campionato, che vedrà i campioni d’Italia ospitare il Napoli alle ore 20.45 di domenica 18 settembre, per il posticipo della settima giornata di Serie A, ultima partita prima della sosta del campionato per gli impegni delle nazionali.

Milan, pari all'esordio in Champions con il Salisburgo. Palo di Leao al 94'!

Guarda la gallery

Milan, pari all’esordio in Champions con il Salisburgo. Palo di Leao al 94′!

Sampdoria-Milan, la doppia ingenuità di Leao

Leao è stato sfortunato, ma anche ingenuo e incauto in occasione dei due cartellini gialli: il primo, al 17’, è stato originato da una sbraccuata sul volto di Alex Ferrari, che ha spinto l’arbitro Fabbri a sanzionare l’mvp della Serie A 2021-’22. Poi, in avvio di ripresa, il fattaccio, con gli stessi protagonisti: Leao ha infatti provato una rovesciata senza avvedersi che nei pressi del pallone c’era lo stesso Ferrari, colpito in pieno viso. Gioco altamente pericoloso, cartellino giallo da regolamento e rosso inevitabile che ha costretto Leao, prima della gara di Marassi ammonito appena 10 volte in carriera in A, a lasciare la squadra in 10 e a creare un serio problema a Pioli in vista della super-sfida contro il Napoli.

 Stats Performance della settimana: Rafael Leao

Guarda il video

Stats Performance della settimana: Rafael Leao

Leao e il cuore Milan: “Più forti di tutto e di tutti”

Dopo aver lasciato il campo sconsolato (precedendo di qualche minuto lo stesso Ferrari, costretto a venire sostituito proprio per i postumi dei colpi ricevuti in partita dal portoghese), Leao ha poi affidato i propri stato d’animo al termine della partita ad un post Instagram nel quale l’attaccante ha voluto fare riferimento solo al carattere mostrato dalla squadra, sorvolando sulla propria espulsione: “Contro tutto e contro tutti, lo spirito di squadra finora è stato la nostra più grande forza- ha scritto il numero 17 rossonero in portoghese – e oggi una volta di più abbiamo dimostrato di cosa è fatto questo gruppo. Nonostante la mia espulsione non ci siamo arresi e abbiamo continuato a inseguire la vittoria“.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Related Posts

Lascia un commento