francesco-totti-e-ilary-blasi,-la-gola-profonda-rivela-i-primi-dettagli-economici-sulla-loro-separazione…-–-il-vicolo-delle-news

Francesco Totti e Ilary Blasi, la gola profonda rivela i primi dettagli economici sulla loro separazione… – Il Vicolo delle News

Francesco Totti e Ilary Blasi, la gola profonda rivela i primi dettagli economici sulla loro separazione…

Il settimanale “Chi” in edicola oggi prosegue con in suoi articoli di approfondimento sul gossip dell’estate, la separazione di una delle coppie famosi più amate: Francesco Totti e Ilary Blasi.

La rivista ben si guarda dal rivelare l’identità della loro gola profonda, sebbene in molti ipotizzino che possa essere la stessa Blasi, amica dello storico direttore del settimanale: Alfonso Signorini.

Probabilmente non sapremo mai nel dettaglio le motivazioni che hanno portato alla loro separazione (le voci di gossip lasciano un po’ il tempo che trovano se non confermate dai diretti interessati), ma c’è molta curiosità sui dettagli legali ed economici relativi al loro divorzio.

A quanto pare Ilary avrà una nuova casa, intestata ai tre figli e riceverà un sostanzioso assegno dal futuro ex marito.

Un altro elemento definito è relativo al fatto che nessuno dei due racconti dettagli relativi alla loro rottura.

Conclusa la “pratica del divorzio” il “Capitano” si potrà finalmente mostrare in pubblico con la sua presunta nuova compagna: Noemi Bocchi.

Rimanendo nel puro Gossip, la testata ci fa sapere che è stata un’estate triste quella appena trascorsa dalla Blasi, triste perché ha preferito mostrarsi felice e sorridente piuttosto che mostrare il suo reale stato d’animo.

Non deve essere semplice per una donna spiegare la fine del suo matrimonio per la possibile presenza (non discreta) di una terza persona e non per una classica crisi coniugale, ma a volte la vita può riservare anche questo.

L’importante è rialzarsi, anche se non sarà semplice risanare le ferite causate dalla brusca fine di una storia d’amore come la loro.

Soprattutto se il Gossip corrisponderà poi alla realtà dei fatti…

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Related Posts

Lascia un commento