furore,-nulla-di-fatto-per-l’affidamento-in-gestione-del-parcheggio-“marina-di-praia”.-arrivano-i-parcometri

Furore, nulla di fatto per l’affidamento in gestione del parcheggio “Marina di Praia”. Arrivano i parcometri

Furore, nulla di fatto per l'affidamento in gestione del parcheggio

Furore, la vicenda dell’area parcheggio “Marina di Praia” di Furore è molto controversa.  A causa di una frana che danneggiò un’auto in sosta, con legittima richiesta di risarcimento danni, si diede il via a diverse vicende burocratiche piuttosto laboriose che evidenziarono un coacervo di responsabilità che portano, nell’estate 2021, alla revoca della gestione del parcheggio che divenne così una sorta di “terra di nessuno”. Lo scorso mese di aprile il Comune di Furore aveva pubblicato un avviso di manifestazione di interesse per la concessione triennale del servizio di gestione della suddetta area di parcheggio con gli stalli di sosta a raso a pagamento da destinare a sosta autovetture, motocicli e posti disabili.

Alla fine il Comune non è riuscito a formalizzare la gara per l’affidamento in gestione dell’area parcheggio di circa mq. 394 ed ha, quindi, deciso di procedere con la realizzazione di strisce blu e l’installazione di parcometri che andranno a regolamentare la sosta in una delle località della costiera amalfitana più belle ed amate con un servizio di controllo al momento saltuario poiché non vi è la presenza fissa di una persona adibita alle procedure di verifica.

Related Posts

Lascia un commento