il-belgio-celebra-mertens:-ingresso-nella-walk-of-fame-e-diploma-da-allenatore

Il Belgio celebra Mertens: ingresso nella Walk of Fame e diploma da allenatore

In attesa di saperne di più sul proprio futuro e sulla trattativa per il rinnovo del contratto con il Napoli che scadrà il prossimo 30 giugno, Dries Mertens fa due passi, anzi… una “camminata”, nella storia del calcio belga.

Il Belgio celebra la propria ‘Generazione d’oro’

Presso il ritiro dei ‘Diavoli Rossi’ che stanno preparando le prime partite della nuova edizione della Nations League, torneo che nel 2022 è stato concluso al quarto posto dalla formazione del ct Roberto Martinez, sconfitta dalla Francia in semifinale e dall’Italia nella finale per il terzo posto, si sono svolte infatti cerimonie di premiazione importanti per i giocatori più rappresentativi del ciclo che negli ultimi cinque anni ha portato il Belgio al vertice del ranking Fifa e che in Qatar Lukaku e compagni cercheranno di chiudere conquistando il titolo mondiale.

Mondiali, da Uruguay 1930 a Russia 2018: la classifica delle partecipazioni

Guarda la gallery

Mondiali, da Uruguay 1930 a Russia 2018: la classifica delle partecipazioni

Dries Mertens e gli altri big entrano nella ‘Walk of Fame’ del Belgio

Mertens è allora entrato a far parte della Walk of Fame della nazionale belga insieme agli altri giocatori che hanno superato le 100 presenze con la maglia rossa, ovvero il primatista Jan Vertonghen, al comando della classifica con 116 caps, Axel Witsel, Toby Alderweireld, Eden Hazard e lo stesso Romelu Lukaku. Ciascuno ha avuto il calco dei propri piedi sulla “Walk” e il quadro ricordo in omaggio.

Mertens si prepara per la Nazionale con la maglia del Napoli...

Guarda il video

Mertens si prepara per la Nazionale con la maglia del Napoli…

Belgio, Mertens allenatore ad honorem

Le premiazioni però non sono finite qui, perché il miglior marcatore della storia del Napoli ha ricevuto anche l’attestato di allenatore Uefa insieme agli altri 17 giocatori ed ex belgi che hanno disputato almeno 50 partite con la nazionale. Il diploma è stato consegnato dallo stesso ct Martinez su iniziativa della Federazione. Tra i “nuovi mister” ci sono quindi anche Kevin De Bruyne, Thomas Vermaelen, Simon Mignolet e Youri Tielemans. Aspettando nuove sul proseguimento del proprio percorso da calciatore, quindi, per Mertens arriva già un primo suggerimento per il post-carriera…

Related Posts

Lascia un commento