il-lutto-di-christian-de-sica-fatto-passare-per-quello-che-non-e:-lettori-costantemente-ingannati

Il lutto di Christian De Sica fatto passare per quello che non è: lettori costantemente ingannati

Si parla in queste ore di lutto di Christian De Sica. Tutto nasce da una storia pubblicata sui social dal noto attore, con la quale ha voluto salutare Guido Lembo. Tutto nella norma, visto che i personaggio famosi spesso utilizzano i propri canali anche in circostanze tragiche come quella che stiamo portando alla vostra attenzione oggi. Il problema si pone nel momento in cui alcune testate iniziano a giocare su titoli e foto, lasciando intendere cose che in realtà non esistono.

Alcuni siti ingannano i lettori con il lutto di Christian De Sica

Lo abbiamo visto di recente con Gino Paoli, riprendendo un’intervista in cui ha ammesso di essersi sparato. In quel caso, i “giornalai” del giorno (con tutto il rispetto per la categoria) hanno ingannato i lettori lasciando intendere che il cantante fosse passato a miglior vita. Oggi tocca al lutto di Christian De Sica. Anche qui, infatti, foto come quella che trovate ad inizio articolo ha come unico obiettivo quello di di acchiappare click in modo poco corretto. Già, perché in tanti sono indotti a pensare che lo stesso attore sia morto.

A distanza di poche settimane dalla sua uscita nei confronti di Enrico Montesano, come abbiamo osservato con un altro articolo pubblicato dopo una famosa puntata del Maurizio Costanzo Show, bisogna approfondire alcuni concetti stamane. Il lutto di Christian De Sica non preannuncia nulla di negativo sulle condizioni di salute di quest’ultimo, al contrario di quello che ci viene trasmesso con alcune foto diffuse anche sui social.

Il diretto interessato sta bene e in queste ore si è limitato a dedicare un pensiero a Guido Lembo. Il resto è solo chiacchiericcio e volontà di ottenere in modo poco etico alcuni click durante il fine settimana. Il lutto di Christian De Sica, dunque, non coinvolge l’attore o la sua famiglia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE – L’articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Related Posts

Lascia un commento