il-m5s-pubblica-il-programma.-si-chiama-“dalla-parte-giusta”:-dentro-ci-sono-l’eliminazione-dell’irap,-il-salario-minimo,-la-cannabis-e-lo-ius-scholae-–-il-documento

Il M5s pubblica il programma. Si chiama “Dalla parte giusta”: dentro ci sono l’eliminazione dell’Irap, il salario minimo, la cannabis e lo Ius Scholae – Il documento

«Cancellazione definitiva dell’Irap» e «salario minimo legale di 9 euro lordi l’ora». Sono solo due dei punti centrali del programma elettorale definitivo che il Movimento 5 Stelle ha pubblicato per le elezioni politiche del 25 settembre. Il titolo è Dalla parte giusta, cure e coraggio per l’Italia di domani e già in prima pagina identifica nell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte il Capo della forza politica. «Da quando siamo entrati in Parlamento, la nostra azione ha sempre eseguito un’unica strada: la tutela degli interessi dei cittadini», recita il post su Facebook, «intendiamo proseguire su questa strada e portare a termine il lavoro che abbiamo iniziato». Poche righe in cui si mette subito in chiaro che il tempo per accordi e coalizioni è finito: «A finte alleanze, matrimoni di comodo e balletti abbiamo preferito la serietà». E allora ecco che ritorna la battaglia per il salario minimo, al quale verranno affiancate norme per «agevolare la sottoscrizione di contratti a tempo indeterminato». Per quanto riguarda le imprese, invece, oltre al taglio del cuneo fiscale è prevista anche l’eliminazione «definitiva» dell’Imposta regionale sulle attività produttive.

Diritti civili e cannabis

In materia di diritti civili, invece, il Movimento mette per iscritto la propria volontà di lottare per il matrimonio egualitario, che verrebbe poi accompagnato anche a una legge contro l’omotransfobia. Per quanto riguarda la cittadinanza, è prevista anche la voce ius scholae. Appare poi decisa l’intenzione di procedere con la regolamentazione della coltivazione della cannabis per uso personale: un modo, si legge, per «contrastare il business della criminalità organizzata» e allo stesso tempo «superare le criticità connesse alla produzione limitata di cannabis per uso terapeutico».

Continua a leggere su Open

Leggi anche:

L’articolo Il M5s pubblica il programma. Si chiama “Dalla parte giusta”: dentro ci sono l’eliminazione dell’Irap, il salario minimo, la cannabis e lo Ius Scholae – Il documento proviene da Open.

Related Posts

Lascia un commento