inizio-dell'anno-scolastico-a-reggio-calabria,-ass.-nucera:-“passo-importante-nella-vita-di-ragazzi-e-famiglie”

Inizio dell'anno scolastico a Reggio Calabria, ass. Nucera: “passo importante nella vita di ragazzi e famiglie”

L’assessore all’Istruzione del comune di Reggio Calabria, Lucia Anita Nucera, manda un messaggio per l’inizio del nuovo anno scolastico

Con l’inizio dell’anno scolastico riprendono le attività quotidiane di tanti studenti. Un momento che segna un passo importante nella vita dei ragazzi e dello loro famiglie, segnando un passaggio dall’estate alla ripresa dello studio“. Lo dichiara Lucia Anita Nucera assessore all’Istruzione del comune di Reggio Calabria. “Un inizio che quest’anno sarà ancora più importante perché dopo il periodo di pandemia si ritorna in classe – continua l’assessore – con misure meno restrittive, ma pur sempre necessarie a salvaguardare la salute di tutti e soprattutto, si continua a lavorare in presenza per dare la giusta opportunità ai ragazzi di vivere esperienze, confronti, attività.

Da quando ho assunto l’incarico di assessore all’istruzione ho sempre lavorato con il massimo impegno al fine di affrontare tutte le proprietà che i dirigenti scolastici, ai quali ho chiesto sinergia, mi hanno illustrato per i singoli plessi (palestre, aule, riscaldamento, ecc.) Credo che con il lavoro di squadra si possa arrivare ad una concreta soluzione dei problemi, cercando di fare fronte alle carenze. Per questo – afferma Lucia Anita Nuceraho immediatamente predisposto diversi sopralluoghi negli istituti e poi, successivamente affrontato le necessità complessive al fine di arrivare all’inizio del nuovo anno in maniera adeguata a garantire a studenti e professori degli ambienti di studio e di socializzazione efficienti.

Mi scuso, in ogni caso, se qualche intervento non è stato ancora ultimato, ma proseguiamo affinché tutto sia portato a termine il prima possibile. L’altro aspetto importante di cui da tempo continuo ad occuparmi è quello della dispersione scolastica affinché nessun ragazzo venga privato del fondamentale diritto all’istruzione. Da mamma e da insegnante – conclude l’assessore – auguro a tutti gli studenti un anno ricco di soddisfazioni nella convinzione che le nuove generazioni con le loro scelte rappresentino il futuro della nostra terra. Rivolgo un caloroso abbraccio anche ai docenti e ai dirigenti scolastici. Sono certa che porteranno avanti un lavoro delicato e complesso ma importante per tutta la comunità“.


Related Posts

Lascia un commento