Israele rinvia apertura del paese, a che serve il green pass se i vaccinati contagiano e fanno contagiare?

israele-rinvia-apertura-del-paese,-a-che-serve-il-green-pass-se-i-vaccinati-contagiano-e-fanno-contagiare?

Israele rinvia apertura del paese, a che serve il green pass se i vaccinati contagiano e fanno contagiare?  In Israele il governo ha deciso di rinviare a data da destinarsi (era previsto dal 1°agosto), l’ingresso del turismo estero nel paese; mantenendo quindi le restrizioni e non facendo alcuna distinzione tra vaccinati con eventuali “green pass” e non. In effetti a cosa serve il pass se il contagio è presente anche tra i vaccinati?

In Inghilterra sappiamo che è in corso un’esplosione di contagi che stanno superando i 40 mila al giorno; è pur vero che i morti si sono ridotti rispetto alla primavera, ma esiste anche l’effetto stagionalità e gli ospedalizzati in Inghilterra stanno comunque aumentano nel periodo giugno-luglio2021 e rispetto a un anno fa.

Torniamo a Israele, questo è il paese che ha vaccinato per primo in massa (ha iniziato il 20 dicembre 2020) e negli ultimi giorni mostra che il tasso di persone vaccinate infette da Sars-Cov-2 sta superando il tasso di persone non vaccinate (per quasi tutte le classi d’età).

Che cosa sta succedendo? Vediamo alcuni dati recenti.