“kepa-vuole-giocare,-si-fa-largo-l’ipotesi-napoli:-ostacolo-ingaggio”

“Kepa vuole giocare, si fa largo l’ipotesi Napoli: ostacolo ingaggio”

Sembra profilarsi una corsa a tre per la porta del Napoli. Dopo la partenza a parametro zero di David Ospina Luciano Spalletti ha chiesto alla società un estremo difensore di livello internazionale che possa giocarsi la maglia da titolare con Alex Meret e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli è attivissimo per cercare di accontentare il tecnico toscano nel più breve tempo possibile.

Napoli, si stringe per l’arrivo di un portiere

Oltre alla candidatura di Neto, appena svincolatosi dal Barcellona, la stampa spagnola e quella inglese rilanciano quelle di Kepa Arrizabalaga, in uscita dal Chelsea, e di Keylor Navas, che al Paris Saint-Germain sembra andare incontro a una stagione da rincalzo di Gianluigi Donnarumma. Entrambe le ipotetiche trattative nascondono non poche insidie, ma la volontà del club, oltre a quella di Spalletti, è chiara, come espresso a chiare lettere dal presidente De Laurentiis durante l’intervista esclusiva a Radio Kiss Kiss, nella quale il presidente azzurro ha anche sferzato Meret, dichiarando che “non prenderemo un secondo portiere non all’altezza solo per fare piacere al primo”.

Entusiasmo per il Napoli, ma Spalletti è un sergente di ferro

Guarda la gallery

Entusiasmo per il Napoli, ma Spalletti è un sergente di ferro

Kepa e il rapporto speciale con Maurizio Sarri

Spalletti ha fatto capire alla società di gradire un portiere che se la cavi bene con i piedi, qualità che accomuna Kepa e Navas, ma lo spagnolo del Chelsea sembra essere in vantaggio rispetto al costaricense del Psg, per motivi anagrafici e non solo. Già richiesto da Maurizio Sarri per la Lazio in virtù delle proprie qualità tecniche, come riporta il Daily Mail Kepa avrebbe espresso ai dirigenti del Chelsea la volontà di cambiare aria per vivere una stagione ad alto minutaggio e restare così in corsa per un posto tra i convocati della Spagna in vista del Mondiale 2022.

“Kepa apre al Napoli, ma c’è il nodo-ingaggio”

Noto come il portiere più costoso della storia del calcio, essendo arrivato al Chelsea dall’Athletic Bilbao per 80 milioni nel 2019, Kepa è stato titolare nei primi due anni sotto la gestione Sarri (nonostante il celebre scontro durante la finale di Coppa di Lega 2019 quando il tecnico sostituì il portiere prima dei rigori finali), per poi perdere il posto a vantaggio di Edouard Mendy e raccogliere solo una decina di presenze nelle ultime due stagioni. Sotto contratto con i londinesi fino al 2025, Kepa arriverebbe a Napoli solo con la formula del prestito e una significativa partecipazione degli inglesi al pagamento dell’ingaggio, che supera i 9 milioni di euro netti. Per questo l’operazione è di non facile realizzazione e potrebbe andare in porto solo nelle battute finali del mercato.

Napoli torna il sereno, Osimhen è carico

Guarda il video

Napoli torna il sereno, Osimhen è carico

Related Posts

Lascia un commento