luca-salatino-fa-delle-battute-che-fanno-soffrire-due-concorrenti-della-casa-–-il-vicolo-delle-news

Luca Salatino fa delle battute che fanno soffrire due concorrenti della Casa – Il Vicolo delle News

Luca Salatino fa delle battute che fanno soffrire due concorrenti della Casa

Luca Salatino è insofferente verso…

Nella Casa del Grande Fratello VIP 7 i rapporti fra i concorrenti si modificano in continuazione. Simpatie iniziali vengono sostituite da antipatie e viceversa. 

Luca Salatino, ad esempio, negli ultimi giorni ha cambiato atteggiamento nei confronti di un concorrente con cui aveva instaurato un buon rapporto: George Ciupilan.

Luca, Antonino e Tavassi, nella notte deridono George Ciupilan. Ecco perché

Negli ultimi tempi tra i due le interazioni sono diminuite. Salatino trascorre gran parte del suo tempo con Edoardo Tavassi, Antonella Fiordelisi ed Edoardo Donnamaria.

George invece sta spesso da solo. Per questo suo atteggiamento gli altri lo prendono in giro, incluso il romano.

Oggi il ragazzo ha chiesto spiegazioni allo chef sul perché di questo allontanamento e sul fatto che lui lo prenda spesso in giro.

Salatino ha sminuito la gravità delle battute verso di lui rivelando però nel contempo anche una certa insofferenza nei confronti di Ciupilan.

Un’altra persona che Luca non sopporta più è Sofia Giaele De DonàLo chef non perde occasione per rinfacciarle il suo benessere economico datole dal matrimonio con il benestante Bradford Beck.

Oggi è giunto il primo aereo dei fan per la veneta. Quest’ultima ha esultato per questo regalo inaspettato. 

Salatino ha colto l’occasione invece per affermare in senso negativo che le fan di Giaele sono delle riccone come lei e che amano quel genere di vita.

Spesso lo chef fa delle battute del genere alla moglie di Brad, sul suo stile di vita e sui suoi gioielli costosi.

Che ne pensate dell’atteggiamento di Luca nei confronti di George e Giaele? Vi fanno ridere le sue battute nei loro confronti?

by emmaforever 

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Related Posts

Lascia un commento