maltempo-record-in-cilento,-fiumi-d'acqua-tra-agropoli-e-castellabate-tra-allagamenti-e-disagi:-“restate-a-casa”-–-il-riformista

Maltempo record in Cilento, fiumi d'acqua tra Agropoli e Castellabate tra allagamenti e disagi: “Restate a casa” – Il Riformista

L’allarme

Redazione — 19 Novembre 2022

Maltempo record in Cilento, fiumi d’acqua tra Agropoli e Castellabate tra allagamenti e disagi: “Restate a casa”

Perla del Cilento alle prese con una impressionante ondata di maltempo. È Santa Maria di Castellabate, frazione del Comune in provincia di Salerno, che da stamane deve fare i conti con le piogge torrenziali che stanno provando seri danni e disagi.

La bomba d’acqua ha iniziato ad abbattersi sul territorio di Agropoli e Castellabate dalle 9 e per quasi un’ora e mezza ha piovuto incessantemente: un tempo sufficiente per allagare garage, scantinati e negozi, oltre a trasformare le strade in fiumi. Preoccupa e viene costantemente monitorato il fiume Testene, a rischio esondazione.

I vigili del fuoco del distaccamento di Agropoli sono stati chiamati per diversi interventi da parte dei cittadini, in particolare per rimuovere l’acqua dai locali allagati.

La Protezione civile di Castellabate questa mattina ha diffuso un messaggio d’emergenza in merito al maltempo: “Allerta alla popolazione. Si raccomanda la popolazione di rimanere in casa e di non uscire. Le nostre squadre si stanno preparando per intervenire. Chiunque avesse bisogno non esiti a contattarci“.

Allerta rilanciata anche dal Comune: “Straordinarie piogge si stanno riversando sull’intero territorio di Castellabate, creando non pochi disagi nella viabilità e allagamenti in diverse zone, e che potrebbero continuare nel corso della giornata e della serata. Chiamata la centrale operativa della Regione e attivati vigili del fuoco, protezione civile comunale e gruppo lucano. Sono state attivate tutte le procedure per il controllo del territorio con interventi mirati atti a scongiurare pericoli per la pubblica e privata incolumità di persone e/o animali. Pertanto vista l’intensità e la persistenza delle precipitazioni si consiglia a tutti di evitare spostamenti non strettamente necessari, e di abbandonare con urgenza scantinati e/o interrati, almeno fino al termine della emergenza ed al ritorno della normalità”.

Ondata di maltempo che non arriva però a sorpresa. Nella giornata di venerdì la Protezione civile della Regione Campania aveva diffuso una allerta di colore arancione per tutta la giornata.

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento