messina,-degrado-sulla-sp-136.-il-comune-di-ucria-alza-la-voce:-“la-citta-metropolitana-ignora-le-diffide”

Messina, degrado sulla SP 136. Il Comune di Ucria alza la voce: “la Città Metropolitana ignora le diffide”

La nota dell’Assessore del Comune di Ucria, Enzo Astone, che denuncia degrado e abbandono nella strada provinciale che collega il territorio con Raccuja

“Come ogni anno di questi tempi, si ripropone il problema dello stato di degrado ed abbandono in cui versa la SP 136. Nonostante le segnalazioni e le diffide inviate dai Sindaci dei due comuni alla Città Metropolitana di Messina (ex Provincia), i funzionari e i tecnici preposti alla manutenzione ordinaria delle strade di loro competenza, come testimoniano le foto allegate, non solo non hanno risposto alle suddette segnalazioni, ma continuano ad ignorarle”. E’ quanto si legge nella nota dell’Assessore del Comune di Ucria, Enzo Astone, che cerca di richiamare l’attenzione della Città Metropolitana di Messina sul tema della pulizia e della sistemazione delle strade nel territorio provinciale.

“Comprendo che ormai la figura del cantoniere è in via di estinzione – prosegue Astone – e, pertanto, compete alla Città Metropolitana trovare la soluzione più idonea a risolvere tale problema grave che potrebbe causare incidenti, mettendo a repentaglio la vita dei molti cittadini che giornalmente percorrono la strada in questione. Come si evince dalle foto, oltre il manto stradale, in vari punti sconnesso, le carreggiate risultano ristrette perché invase da rovi e sterpaglie di ogni genere”. L’assessore chiede quindi un intervento tempestivo: “spero che questa breve mia nota raggiunga chi di competenza e che in breve tempo abbia un riscontro positivo”.


Related Posts

Lascia un commento