meteo-napoli,-oggi-termometro-a-33°c.

Meteo Napoli, oggi termometro a 33°C.

meteo napoli

PUBBLICITA

Napoli: fino a domenica si farà sentire con tutta la sua forza l’anticiclone africano Scipione.

Anzi con tutto il suo caldo asfissiante con temperature al di sopra delle medie stagionali.Secondo la rilevazione della stazione meteo Napoli Capodichino intorno alle 9 di stamane la temperatura massima rilevata era già sui 27 gradi centigradi.

Secondo le previsioni sulla città di la giornata di oggi sarà prevalentemente serena e afosa, temperatura minima 18°C, massima 33°C. In particolare avremo ampio soleggiamento al mattino, ampio soleggiamento e caldo al pomeriggio, assenza di nubi alla sera.

Ma l’anticiclone africano Scipione risalirà il territorio italiano portando valori di caldo record per il mese di Giugno, soprattutto perché siamo solo all’inizio del mese. Andrea Garbinato, Responsabile Redazione del sito www.iLMeteo.it, conferma che la ruota del caldo si è attivata, infatti dal Portogallo un ciclone atlantico spinge sul suo fianco orientale aria calda dal Nord Africa verso il Mediterraneo Centrale.

E questa ruota sarà esagerata perché senza soluzione di continuità spingerà aria calda portando il termometro fino a 42/43°C all’ombra nelle zone interne delle Isole maggiori. La lingua calda nord africana porterà un valore eccezionale di 26/27°C a 850 hPa durante il fine settimana, con la compressione adiabatica questo valore porterà 42/43°C al suolo in una colonna d’aria secca; se la colonna sarà più umida le massime faticheranno a salire oltre i 40°C in un contesto di afa asfissiante.

Vedremo cosa succederà, in questa ricetta di super caldo dovremo considerare eventuali venti di caduta e le brezze termiche, in certe condizioni di vento potremo raggiungere 42/43°C anche in un contesto non rigorosamente secco.

Il problema è che associando i valori di temperatura e di umidità, in ogni modo, indipendentemente dal picco registrato al termometro vivremo un periodo tipicamente nordafricano, algerino, tunisino e se non staremo attenti ad evitare colpi di sole improvvisi, vedremo datteri, cammelli, dune del Sahara a casa nostra e magari anche Scipione l’Africano in persona.

Prudenza quindi, evitiamo colpi di calore e beviamo molta acqua, la crema solare dovrà avere un fattore di protezione molto alto, i raggi incidono come ad inizio luglio e le giornate sono molto lunghe, circa 15 ore e 30 minuti di luce calda.

Nel dettaglio.

Giovedì 2. Al Nord: a tratti coperto al mattino, caldo afoso, qualche acquazzone pomeridiano sulle Alpi. Al Centro: tutto sole in un contesto termico molto caldo. Al Sud: bel tempo prevalente e molto caldo.

Venerdì 3. Al Nord: cielo spesso coperto, acquazzoni intensi in serata dalle Alpi verso le pianure limitrofe. Al Centro: tante nubi in Sardegna e Toscana, più sole altrove, caldo intenso. Al Sud: bel tempo prevalente e caldo record.

Sabato 4. Al Nord: bel tempo e caldo afoso. Al Centro: tutto sole e caldo record. Al Sud: bel tempo prevalente e caldo record. Tendenza. L’anticiclone africano Scipione porta l’apice del caldo

Domenica 5 con picchi fino a 43°C. Temporali forti in arrivo in serata al Nord, calo termico diffuso con la nuova settimana salvo valori molto alti residui al Sud ancora Lunedì 6 Giugno.

Related Posts

Lascia un commento