migranti,-la-sea-watch-3-chiede-“subito-un-porto-sicuro”-e-il-ministero-concede-reggio-calabria:-428-clandestini-in-arrivo

Migranti, la Sea Watch 3 chiede “subito un porto sicuro” e il Ministero concede Reggio Calabria: 428 clandestini in arrivo

Sea Watch 3 Foto Ansa

Reggio Calabria, maxi sbarco di migranti nella notte: il porto assegnato dal Ministero dell’Interno all’Ong tedesca Sea Watch 3

La Sea Watch 3, nave dell’omonima Ong tedesca, sta arrivando al porto di Reggio Calabria nella notte dopo che il porto reggino le è stato assegnato dal Ministero dell’Interno. La nave ha a bordo 428 clandestini, raccolti nei giorni scorsi da 10 diverse imbarcazioni rintracciate spontaneamente nel mar Mediterraneo. Dopo aver richiesto un porto sicuro alle autorità italiane, l’Ong aveva dichiarato nel primo pomeriggio di oggi lo “stato di necessità” dovuto ad un “peggioramento della situazione a bordo e l’evacuazione urgente di una persona“, spiegando che “la situazione non è più sostenibile. I rifornimenti si esauriranno entro domani sera, le persone a bordo e l’equipaggio sono esausti. La loro tutela non può essere più garantita per questo abbiamo dichiarato lo stato di necessità. È stato chiesto alle autorità di assegnarci un porto sicuro il prima possibile. In caso contrario, l’equipaggio sarà costretto a raggiungere un porto anche senza esplicita assegnazione per poter finalmente sbarcare le persone“.

La risposta non si è fatta attendere se non per qualche ora. Il Ministero dell’Interno ha assegnato il porto di Reggio Calabria alla nave dell’Ong tedesca che tra circa 50 minuti, in piena notte, è attesa nell’approdo reggino per uno degli sbarchi più numerosi degli ultimi anni.


Related Posts

Lascia un commento