non-si-presenta-al-primo-appuntamento,-lei-gli-fa-causa-per-10mila-euro

Non si presenta al primo appuntamento, lei gli fa causa per 10mila euro

Non si presenta al primo appuntamento: donna fa causa a un uomo per 10mila euro. È successo in una cittadina nello Stato americano del Michigan. Qui una donna ha citato in giudizio un uomo perché non si è presentato al primo appuntamento. I due avevano concordato di vedersi, dopo essersi conosciuti online e aver parlato per diverso tempo in chat. Ma alla fine lui, per un motivo o per un altro,  ha scelto di non incontrare la donna.

La reazione inaspettata della donna a cui hanno dato buca: presenta causa per inflizione intenzionale di stress

Tuttavia, questa decisione non è stata presa affatto bene da lei, che non solo si è arrabbiata e si è fatta sentire, ma è anche passata ai fatti. Così, ha deciso di consumare la sua vendetta in tribunale, dove ha presentato una querela per inflizione intenzionale di stress emotivo. Nella citazione la donna ha scritto che l’appuntamento è saltato proprio nel giorno del compleanno della madre morta da poco. Dettaglio, quest’ultimo, che avrebbe fatto precipitare il suo stato emotivo.

Non è la prima volta che la donna si rivolge ad un tribunale per questioni controversie

Non è la prima volta che la donna in questione si è rivolta ad un tribunale per intentare una causa. Infatti, secondo la stampa, lei si sarebbe rivolta anche altre volte in tribunale, citando una società telefonica statunitense, e poi intentando un giudizio anche contro il Dipartimento di Polizia di Flint.

Francesca Mainardi

Related Posts

Lascia un commento