ocean-viking-a-salerno-con-238-migranti-e-149-bambini,-de-luca:-“stop-allo-sbarco,-focolaio-covid-a-bordo”

Ocean Viking a Salerno con 238 migranti e 149 bambini, De Luca: “Stop allo sbarco, focolaio Covid a bordo”

La nave Ocean Viking è entrata nel porto di Salerno poco dopo le 9. A bordo dell’imbarcazione della Ong Sos Meditarranee ci sono 387 migranti salvati nel Mediterraneo circa una settimana fa in cinque interventi tra Malta e Lampedusa. Tra questi, ci sono una donna incinta e 149 minori di cui 124 non accompagnati, un neonato (che sarà il primo a scendere dalla nave), nove che hanno meno di dieci anni, quattro che hanno meno di cinque anni. Subito è stata attivata, la macchina organizzativa per l’accoglienza. In tarda mattinata l’appello del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca e del Comune di Salerno a fermare gli sbarchi: “Fermate lo sbarco, troppi casi covid a bordo”, ha detto. Ma lo sbarco è andato avanti fino alla fine.

Come riportato dall’Ansa, e operazioni di sbarco sono cominciate alle 10.15. Dopo i bambini più piccoli, a mettere piede sul molo 3 Gennaio, sono stati gli adulti. Al porto di Salerno, è stata attivata la macchina organizzativa per l’accoglienza coordinata dalla prefettura, con una presenza imponente di forze di polizia, di sanitari del 118, di Protezione civile. Diversi, poi, sono gli autobus che hanno atteso i migranti per trasferirli nei punti di accoglienza. I minori non accompagnati saranno affidati al settore delle Politiche sociali del Comune di Salerno. Il questore di Salerno, Giancarlo Conticchio, rispondendo ai cronisti, ha chiarito che si sta effettuando anche “un accertamento che facciamo di routine” per l’eventuale presenza di scafisti a bordo della nave. “La squadra mobile e l’ufficio immigrazione stanno facendo i primi accertamenti – spiega – al momento ci interessa la sicurezza sanitaria degli extracomunitari che stanno scendendo qui a Salerno e il seguito lo vedremo dopo”.

Ma in tarda mattinata il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha tuonato contro lo sbarco: “In relazione alla nave Ocean Viking attraccata nel porto di Salerno – senza nessuna comunicazione preventiva – è stata accertata dai primi sbarchi di migranti, la presenza di un numero elevato di soggetti positivi al Covid. Si ritiene indispensabile a questo punto, con la sola eccezione dei minori non accompagnati, il blocco degli sbarchi e lo stato di quarantena a bordo per tutti gli occupanti della nave in attesa della verifica puntuale della situazione sanitaria da parte delle competenti autorità della sanità marittima”. Ha detto il governatore parlando di “focolaio Covid”.

Subito dopo anche il Comune di Salerno ha lanciato l’ appello a “una ‘quarantena precauzionale’ a bordo per i migranti della Ocean Viking. “Il Comune di Salerno, per quanto di sua competenza, sta supportando le operazioni inerenti l’arrivo al porto di Salerno della nave Ocean Viking con a bordo circa quattrocento migranti”, si legge in una nota diffusa dall’Ente. “Il Comune è impegnato a garantire il supporto logistico a tutta l’operazione coordinata dal Ministero degli Interni ed allo stesso tempo a vigilare su ogni problematica inerente la sicurezza e la salute tanto dei migranti quanto della popolazione. Si concorda pertanto con l’indicazione della Regione Campania di stabilire una quarantena precauzionale a bordo per i migranti, eccezion fatta per i minori, essendo stati già accertati diversi casi di Covid”.

Ma intanto le operazioni di sbarco sono proseguite fino alla fine come da programma, secondo quanto riferito dall’Ansa. La protezione civile, di volta in volta, sta distribuendo mascherine, panini e succhi di frutta ai migranti che, dopo le operazioni di foto-segnalamento, vengono trasferiti con pullmini in via Dei Carrari, nella sede della Protezione Civile, dove prosegue l’iter per lo smistamento nei centri individuati. “Oggi a Salerno abbiamo condotto le operazioni di sbarco attenendoci come sempre alle disposizioni delle autorità competenti e senza essere influenzati da dichiarazioni che sembrano per lo più creare allarmismo”. A dirlo è Alessandro Porro, presidente di Sos Mediterranee Italia, dopo le parole del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che aveva chiesto lo stop allo sbarco e la quarantena a bordo per i migranti dell’Ocean Viking, dopo alcuni casi di Covid tra i profughi. Le operazioni di sbarco sono state completate. A bordo della nave umanitaria c’erano 387 migranti soccorsi circa una settimana fa in cinque diverse operazioni nel Mediterraneo centrale. Tra loro anche 29 donne, di cui una incinta. “Siamo sollevati – aggiunge Porro – di sapere che le 387 persone che abbiamo soccorso sono state sbarcate in sicurezza, in conformità con i protocolli vigenti. Tra di loro ci sono anche 152 ragazzi e ragazze”.

L’articolo Ocean Viking a Salerno con 238 migranti e 149 bambini, De Luca: “Stop allo sbarco, focolaio Covid a bordo” proviene da Il Riformista.

Related Posts

Lascia un commento