qatargate,-mandato-d'arresto-per-andrea-cozzolino-(assente-in-casa):-“e'-ricoverato-in-clinica”-–-il-riformista

Qatargate, mandato d'arresto per Andrea Cozzolino (assente in casa): “E' ricoverato in clinica” – Il Riformista

Le rivelazioni del pentito Panzeri e dell’assistente Giorgi

Redazione — 10 Febbraio 2023

Qatargate, mandato d’arresto per Andrea Cozzolino (assente in casa): “E’ ricoverato in clinica”

Dopo Marc Tarabella, ecco arrivare il mandato d’arresto per Andrea Cozzolino, l’eurodeputato del Partito democratico (sospeso dal suo partito) coinvolto (e non per questo già colpevole) nell’inchiesta Qatargate partita lo scorso dicembre. Dopo le perquisizioni di questa mattina, venerdì 10 febbraio, a Bruxelles nell’abitazione dell’europarlamentare dem che si trova nel quartiere Ixelles e il successivo sequestro del suo ufficio nel Palazzo del Parlamento, la Guardia di Finanza di Napoli, su delega della procura federale belga, ha provato a notificare a Cozzolino, ex assessore regionale e al secondo mandato da europarlamentare, il mandato di arresto europeo in quanto sospettato di essere coinvolto nel cosiddetto Qatargate.

I finanzieri si sono recati presso l’abitazione napoletana di Cozzolino, ma l’europarlamentare non è stato trovato in casa perché si troverebbe in una struttura ospedaliera per accertamenti clinici. A confermarlo a Repubblica è l’avvocato di Cozzolino, Federico Conte, secondo cui il suo assistito si è rivolto alle cure di alcuni sanitari.

Stesse parole dell’altro legale di Cozzolino, Dezio Ferraro, rilasciate all’agenzia Ansa: “E’ ricoverato in una clinica, per problemi di salute“.

Sia Tarabella che Cozzolino chiedono da tempo di essere ascoltati dagli inquirenti in seguito alle accuse mosse dall’ex europarlamentare Pier Antonio Panzeri, la gola profonda dell’inchiesta Qatargate dopo l’arresto iniziale, e dall’assistente parlamentare dello stesso Cozzolino Francesco Giorgi, compagno di Eva Kaili, in carcere da due mesi senza vedere la figlia di pochi anni.

La Procura federale belga riferisce di essere pronta a convocare Cozzolino in merito all’inchiesta sulla presunta corruzione e  i presunti condizionamenti da parte di Stati stranieri, come il Qatar, per influenzare gli orientamenti politici dell’EuroCamera. Il 2 febbraio scorso l’immunità parlamentare di Tarabella e Cozzolino è stata revocata dall’Aula.

seguono aggiornamenti

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento