sanguinosa-rapina-in-una-rosticceria-mobile:-tre-feriti,-di-cui-una-grave

Sanguinosa rapina in una rosticceria mobile: tre feriti, di cui una grave

Tre persone sono state ferite, tra cui una donna in condizioni grave, in una sparatoria avvenuta domenica sera poco dopo la mezzanotte a Torre Canne: le vittime sono il proprietario di una rosticceria mobile collocata in via Messina, la moglie e un collaboratore. La donna avrebbe riportato lo spappolamento della milza ed è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico all’ospedale Perrino di Brindisi, dove sono ricoverati anche gli altri due feriti, in condizioni invece non preoccupanti.

Secondo una prima ricostruzione, alcuni malviventi si sarebbero presentati al chioschetto armi in pugno pretendendo l’incasso della giornata. La reazione del titolare avrebbe scatenato la folle sparatoria, avvenuta per altro in una zona centralissima di Torre Canne e a un orario in cui c’era ancora parecchia gente in giro.

Tre ambulanze hanno portato in ospedale i feriti, tutti di Fasano, mentre i carabinieri della compagnia di Fasano e del comando provinciale di Brindisi stanno cercando di ricostruire con esattezza l’accaduto e di chiarirne tutti i lati oscuri.

Per questo motivo sono state acquisite le immagini di videosorveglianza della zona.

Related Posts

Lascia un commento