scandalo-in-serie-a,-palomino positivo-al-doping:-nandrolone-nel-sangue

Scandalo in serie A, Palomino positivo al doping: nandrolone nel sangue

José Luis Palomino è risultato positivo a un controllo antidoping a sorpresa ed è stato immediatamente sospeso dal Tribunale nazionale antidoping in via cautelare. Il difensore dell’Atalanta ha fallito un test effettuato da Nado Italia nel ritiro dei bergamaschi: la sostanza proibita, stando a quanto apprende l’Ansa, è il nandrolone, uno steroide anabolizzante derivato dal testosterone.

Un positivo al doping in Serie A prima ancora che cominci il campionato, l’argentino dell’Atalanta Josè Luis Palomino ha infatti fallito un controllo a sorpresa di Nado Italia: la sostanza proibita è il Clostebol Metabolita, uno steroide anabolizzante. Il Tribunale nazionale antidoping ha sospeso Palomino su istanza della Procura di Nado Italia.

“Il Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Jose’ Luis Palomino (FIGC) per violazione degli artt. 2.1 e 2.2. L’atleta è risultato positivo alla sostanza Clostebol Metabolita. Il controllo è stato disposto da NADO Italia”, si legge nella nota.

Related Posts

Lascia un commento