scomparsa-di-angela-celentano,-un-neo-porta-le-speranze-in-sudamerica

Scomparsa di Angela Celentano, un neo porta le speranze in Sudamerica

Un neo sulla schiena di una ragazza avrebbe le stesse caratteristiche cromatiche di quello che aveva Angela Celentano. I genitori della giovane che presenta il neo sospetto non sono italiani e vivono in Sudamerica, ma negli anni ’90 avrebbero avuto costanti rapporti con Vico Equense come riporta il Mattino. Dunque si riaccende la speranza di ritrovare Angela, scomparsa il 10 agosto del 1996 sul Monte Faito.

Ora il recente lavoro grafico e informatico fatto ad agosto aprirebbe nuove strade.  La 29enne avrebbe un neo sulla schiena che si sarebbe spostato di qualche centimetro rispetto alla posizione rilevata dai genitori di Angela nel 1996. La giovane sarebbe indicata come la possibile bimba, infatti, viene tenuta sotto stretto controllo. Tra le tantissime segnalazioni giunte alla famiglia Celentano, visionate da un pool di esperti coordinato in prima battuta dal penalista napoletano Luigi Ferrandino, ce n’è una che sembra prendere consistenza.

Speranza per Angela Celentano, il papà: “C’è una ragazza che somiglia a nostra figlia”

C’è una ragazza che assomiglia a nostra figlia. Stiamo verificando una serie di elementi prima di procedere, qualora dovesse esserci un riscontro positivo, col test del Dna“,  spiega papà Catello. È stato possibile rintracciarla grazie all’aiuto degli esperti dell’associazione Missing Angels Org in Florida, che hanno usato un software di age progression.

“Come ha spiegato il nostro legale, l’avvocato Ferradino, – prosegue Celentano – l’immagine è stata ottenuta elaborando i tratti somatici miei, di mia moglie e delle altre due mie figlie, Rosa e Noemi”.  La foto del possibile volto di Angela è stata poi diffusa in tutti i database che si occupano di persone scomparse e sui vari social network, fino all’individuazione della ragazza in Sud America. “Questa ragazza sembrerebbe compatibile con Angela anche per una serie di dettagli”, spiega Celentano.

Related Posts

Lascia un commento