sparatoria-in-colorado-in-un-locale-lgbtq.-almeno-5-morti

Sparatoria in Colorado in un locale Lgbtq. Almeno 5 morti

Almeno 5 persone sono morte e 18 sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta nella notte in un nightclub Lgbtq a Colorado Springs, in Colorado. Un uomo armato ha aperto il fuoco alle undici di sera, ore locali, ha riferito Pamela Castro, ufficiale del dipartimento della polizia di Colorado Springs, segnalando che «molte persone» sono state portate negli ospedali di zona, compreso l’uomo ritenuto responsabile dell’attacco. Al momento, ha precisato Castro nel breve punto stampa trasmesso in video sulla rete, non è chiaro se questi sia stato ferito da uno degli agenti di polizia o da qualcuno dei clienti del «Q». I media locali sottolineano che il luogo della sparatoria si presenta come «un club notturno per adulti omosessuali».

In una dichiarazione pubblicata sui social media i responsabili del locale Club Q hanno reso noto che l’aggressore è stato fermato dagli stessi avventori del locale: «Ringraziamo la veloce reazione di clienti eroici che hanno immobilizzato l’uomo armato e messo fine a questo attacco d’odio», si legge nella dichiarazione in cui i proprietari della discoteca si dicono «devastati da questo attacco senza senso contro la nostra comunità» e offrono le condoglianze ai familiari delle vittime.

Related Posts

Lascia un commento