straordinario-rinvenimento-architettonico:-emersi-i-resti-di-un-antico-convento-bizantino

Straordinario rinvenimento architettonico: emersi i resti di un antico convento bizantino

Straordinario rinvenimento architettonico: emersi i resti di un antico convento bizantino risalente a circa 1500 anni fa. I particolari della scoperta. 

rinvenimento architettonico convento bizantino
Convento (Foto da Pixabay)

Abbiamo la fortuna di vivere in un mondo che ci offre davvero delle meraviglie sensazionali. Giorno dopo giorno assistiamo al recupero e al rinvenimento di tracce del nostro passato. Segni di una viaggio antecedente al nostro, in grado di fornirci una visione più completa del processo evolutivo.

Senza alcun dubbio uno delle terre che ci offre ampio margine di ricerca è l’Israele, luogo pregno di tesori nascosti e di particolari bellezza architettoniche. La scoperta di oggi vuole raccontare proprio uno degli ultimi lavori di scavo organizzati dal paese. Una forte emozione e motivo di orgoglio per tutti.

Israele, riportato alla luce uno straordinario convento bizantino. I dettagli del rinvenimento

Come abbiamo appena accennato la notizia arriva dall’Israele e vede il recupero di un antico  convento bizantino di circa 1500 anni.

Ci troviamo nella provincia di Horbat Hani nel cuore di Israele. Lo straordinario rinvenimento si deve al lavoro svolto da alcuni soldati che hanno riportato alla luce i resti del convento bizantino. Una campagna di scavo che ha circa 20 anni e che vede da allora lo stesso entusiasmo.

Il progetto è stato portato avanti da importanti esponenti del mondo archeologico israeliano e che vede, oggi, anche la collaborazione dell’esercito. Al momento il sito è stato pulito in modo tale da consentire una fruizione a 360°. Ritrovati, infatti, due edifici confinanti, appartenenti ad un’unica chiesa.

Ma non è tutto, perché all’interno degli stessi sono emersi alcuni mosaici di grandissimo pregio che raffigurano ambienti faunistici. La scoperta ha riportato alla luce l’intero complesso, corredato anche di altre stanze quali delle celle, dei dormitori, delle cripte e alcuni ambienti abitati da donne.

LEGGI ANCHE –> Cose dell’altro mondo: avvistate nell’oceano creature marine sconosciute

LEGGI ANCHE –> Roma, rinvenuti i resti di un ponte di età rinascimentale; FOTO

Si è potuto affermare con certezza, infatti, che il convento adesso una impronta tutta al femminile. Le monache del tempo erano solite accogliere pellegrini e indigenti. Questa scoperta contribuisce all’accrescimento storico del territorio.

Related Posts

Lascia un commento