Tirata d’orecchie di Sallusti a Salvini su LA7 con le riaperture: sterzata del Direttore di ‘Il Giornale’

tirata-d’orecchie-di-sallusti-a-salvini-su-la7-con-le-riaperture:-sterzata-del-direttore-di-‘il-giornale’

Arrivata in serata una presa di posizione molto netta da parte di Sallusti nei confronti di Salvini. Il Direttore di Il Giornale, infatti, poco fa su LA7 ha cambiato approccio nel commentare le mosse politiche del leader della Lega. Come avvenuto in parte a gennaio, anche a proposito di alcune uscite di Giorgia Meloni come vi abbiamo riportato con un altro articolo. Tutto ruota attorno alle esternazioni odierne del Segretario leghista a proposito delle riapertura, con tanto di scontro a distanza con Zingaretti.

Cosa ha detto Sallusti a Salvini su LA7 a proposito delle riaperture

Come ha riportato Libero, infatti, quella di Sallusti è stata a tutti gli effetti una tirata d’orecchie nei confronti di Salvini. In giornata, nello specifico, il Senatore ha affermato che parlare già da oggi di chiusure fino a Pasqua sarebbe poco rispettoso nei confronti degli italiani. Così facendo, l’ex Ministro dell’Interno va contro il governo Draghi, di cui fa parte, che in questi giorni ha deciso di seguire la strada del rigore dopo l’esplosione della variante inglese nel nostro Paese. Questo un passaggio del giornalista su LA7:

Sta facendo la sua politica. Sarebbe meglio che non lo facesse. Aspettiamo cosa farà la Lega in parlamento e nel consiglio dei ministri prima di giudicare“.

Insomma, questione molto delicata, anche perché si parla tanto di approccio nei confronti degli italiani. Allo stesso tempo, però, c’è la questione sanitaria ed una variante del Covid che pare aver messo nuovamente in difficoltà il nostro Paese. Dunque, diversi nodi da sciogliere e compromessi da trovare per il governo Draghi che sta vedendo la luce.

In attesa del nuovo DPCM, la complessità del tema è testimoniata dal fatto che in serata, su LA7, Sallusti ha rimproverato senza troppi giri di parole le uscite odierne di Matteo Salvini sulle riaperture come avete notato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.