torna-“mare-insieme”:-tra-scilla-e-cariddi-nel-ricordo-di-nino-musciumarra,-lo-“squalo-dello-stretto”

Torna “Mare Insieme”: tra Scilla e Cariddi nel ricordo di Nino Musciumarra, lo “Squalo dello Stretto”

nino musciumarra mare insieme

I ragazzi della Meter & Miles e la Bluferries celebrano la leggenda del nuoto di fondo, Nino Musciumarra

Dopo lo stop imposto dall’emergenza pandemica, torna “Mare Insieme”: la celebre iniziativa dell’associazione Meter & Miles nata quasi 10 anni fa per onorare il compianto Nino Musciumarra, entrato nella leggenda del nuoto di fondo nello Stretto di Messina. Era il 10 settembre 1949 quando un giovane Musciumarra partecipò (fuori gara) alla prima Traversata dello Stretto, classificandosi al secondo posto pur venendo più volte ostacolato dagli organizzatori.

Da allora fu un crescendo memorabile fino al 1988 quando, all’età di 67 anni, fece la sua ultima grande impresa con la doppia traversata Faro – Cannitello – Paradiso. È con quella stessa grinta e forza d’animo che, mercoledì 14 settembre, i ragazzi diversamente abili della Meter & Miles ricorderanno lo “Squalo dello Stretto” a bordo di una nave della flotta Bluferries che, dal terminal di Tremestieri, salperà alla volta di Villa S. Giovanni. L’appuntamento è alle ore 10. L’intera traversata sarà animata a cura dei ragazzi e delle ragazze della Meter & Miles.

“Musciumarra era una persona favolosa – ricorda Saro Visicaro, presidente dell’associazione Meter & Miles – lo guardavo con ammirazione mentre si allenava ai bagni Vittoria. Era un atleta e uno sportivo vero: aveva una forza di volontà fuori dal comune che trasmetteva ad ogni bracciata. Una forza che – conclude – ho rivisto in davvero poche persone, come nei ragazzi diversamente abili che giornalmente devono fare i conti con quelle barriere fisiche e mentali che (ancora oggi) società e istituzioni impongono”.


Related Posts

Lascia un commento