uomini-e-donne:-l’opinione-di-chia-sulla-puntata-del-18/11/22-|-isa-e-chia

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 18/11/22 | Isa e Chia

Raga ma ci rendiamo conto che siamo quasi a Natale del 2022 e stiamo ANCORA a parlare delle incomprensioni tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri? E mica di incomprensioni dell’altro ieri, eh, ma incomprensioni che risalgono al 5 novembre 2017 (l’ha sottolineato lui ieri, giuro che l’ho sentito con le mie orecchie! Pure le date delle puntate a memoria si ricorda, con una tale precisione che manco per l’ormai iconico 4 settembre noi avremmo, pazzesco…)!

DUEMILADICIASSETTE, oh! Ma sono passati settantacinque anni nel frattempo, aiuto, ma io me sento male! Persino gli ergastoli durano meno del ridicolo teatrino di ‘sti due! Ma che abbiamo fatto di male, Marì, per meritarci st’agonia?

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 18/11/22

La puntata di Uomini e Donne di oggi, comunque, ci ha mostrato chiaramente come gli avventori degli Elios si dividano in tre categorie:

– quelli come Fabiano e Cristiana. Che arrivano in studio, si scambiano uno sguardo, riconoscono nell’altro una delle poche persone sane di mente del parterre, capiscono di essere INCREDIBILMENTE FORTUNATI nel non essere incappati nel consueto disagione e alzano i tacchi IMMEDIATAMENTE. Via da lì, più veloci della luce. Delle mosche bianche, ma esistono.

Andrà bene o andrà male solo il tempo glielo dirà, ovviamente. Magari dalla registrazione ad oggi la loro frequentazione si è già interrotta, oppure hanno guardato la puntata abbracciati sul divano, progettando che fare per Capodanno. Ma quelli come loro ci dimostrano che non serve chissà quanto tempo per capire chi può valere la pena di frequentare fuori. E’ solo questione di averne davvero voglia, più che altro (ciao Armà!). E loro evidentemente l’avevano sul serio.

– quelli come Ida, Gemma Galgani, Armando Incarnato e combriccola tutta. Che non li schiodi di lì manco col bazooka, perché la bramosia di lucetta rossa supera di gran lunga qualsivoglia desiderio di accoppiarsi realmente. E pure in quei rari casi in cui fingono di volersi schiodare non riesci nemmeno a gioire, che tanto già sai che torneranno. Perché fuori da quello studio manco esistono più, ormai la loro intera vita gira attorno agli Elios e lì si esaurisce.

E ad una certa devo ammettere che mi fanno pure una discreta pena, vi dirò. Cioè, pensare che Ida – dopo tutte le sceneggiate fatte nelle ultime registrazioni appresso al Guarnieri (tra crisi di nervi, abbracci nei camerini, piantarelli isterici e richieste di bigliettini che gasino il suo ego) – abbia pure il BARBARO CORAGGIO di sostenere di aver bisogno di ALTRO TEMPO (quante volte ha ripetuto ‘sta cantilena del “più tempo“, oggi? Paura di essere messa alla porta come CHIUNQUE ALTRO avesse in corso una frequentazione esclusiva, forse?) per chiarire tutti i suoi dubbi su Alessandro Vicinanza fa proprio capire quanto sia ormai patetica la situa.

Lì in mezzo l’unico che dovrebbe avere dubbi grandi quanto una casa è proprio Alessandro, visto che tutto ciò a cui abbiamo assistito ultimamente non collima affatto con l’idea di una donna che ha davvero chiuso col passato, anzi. E invece lui è lì pacifico a ostentare un’inspiegabile sicurezza (o meglio, spiegabilissima col fatto che chi va con lo zoppo impara a zoppicare), mentre lei millanta chissà quali atroci dubbi (da chiarire in televisione, mica a casa sua, ça va sans dire…) su un tizio che conosce da UN ANNO e che le sta dando certezze da mesi.

– e infine quelli come Eleonora, Desdemona, Paola e Alessandro. Quelli a cui la sopracitata finalità di accoppiamento non la devi manco ricordare, perché l’hanno bene in mente, decisamente. Gli è rimasta così impressa che ne frequentano a gruppi di 6 col resto di 2, proprio. Aperitivo con uno, cena con l’altro e dopocena con quell’altro ancora, con una tabella di marcia così scandita e fitta di impegni che manco le lezioni degli allievi di Amici 22.

Ecco, loro così sfrontati, così incontenibili, così propensi al contatto fisico (cit.), sono i miei preferiti. E spero che – con l’imminente dipartita di Ida e AlessandroMaria De Filippi sia lungimirante e dia molto più spazio a gente così friccicarella. Perché il potenziale per delle trashate clamorose c’è tutto.

Ps 1. Ma lo sfacciato egocentrismo di Ida che arriva pure a mettere in discussione suo fratello Armando perché osa parlare con Roberta Di Padua? Ma quanto puoi essere infantile, santodddio?

L’Incarnato negli anni l’ha tutelata più di quanto abbia fatto lei con se stessa, ma guardate con che velocità non si fa problemi a voltargli le spalle, alla prima mossa che Sua Maestà non gradisce.

Ps 2. Mentre Ida lo faceva passare da impotente in mondovisione, la verità è che Riccardo era così stremato dalle discussioni con lei che gli passava qualsiasi voglia di bomb*rsela. E come biasimarlo, del resto, con una STRACCIAPAL*E (letteralmente, evidentemente…) del genere. Anche perché l’attrazione fisica c’è ancora oggi, mi sa, se il Guarnieri le ha detto che “caratterialmente non ci prendiamo, però ti darei una clava in testa, ti prenderei per i capelli e ti porterei via“. Welcome to Medioevo, proprio. Ma peccato non sia stato di parola, avrei amato.

Video dalla puntata: Puntata interaGemma: “Tina basta farmi gli agguati!”Colpo di fulmine tra Fabiano e CristianaRiccardo: “Ho passato le pene dell’inferno…”Ida: “Riccardo ha detto che mi porterebbe via…”Roberta: “Alessandro e Ida? Un solo bacio in tre mesi?”Alessandro: “In quanto uomo…”

Related Posts

Lascia un commento