uomini-e-donne:-l’opinione-di-chia-sulla-scelta-di-luca-salatino-(30/05/22)

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla scelta di Luca Salatino (30/05/22)

Non c’è cosa che mi sta più sui mar*ni, quando a Uomini e Donne arriva il giorno della scelta del tronista di turno, che la dividano in due. Maaaamma, che fastidio! E questo vale sempre, eh, che sia una scelta che sono impaziente di vedere (evento che non capita da anni, in realtà…) sia che me ne freghi poco e nulla. Ora, voglio dire… ma che senso ha, di grazia? Cioè, non è manco un sadico cliffhanger, visto che tanto lo sappiamo da giorni come va a finire. E’ soltanto una solenne rottura di balle, quello sì. Perché, che un percorZo (cit.) ci abbia appassionato o meno, già vederne l’epilogo spezzettato tra Giorgio Mastrota e Patrizia Rossetti non te lo fa godere per niente, se poi lo rimandano pure al giorno dopo peggio me sento.

Che, con tutto il bene per Alessandro Rausa, ma le clip su lui e Luca Salatino che sbraitano da un camerino all’altro, vagano random per Roma o cucinano la carbonara ce le potevamo pure evitare, ecco. Bastava tagliuzzare quelle e/o l’imperdibile ballo tra i due a fine puntata… et voilà!, il tempo per vedere la scelta come si deve c’era tutto. E invece niente, come non detto. Il momento clou ce lo pupperemo domani, tocca rassegnasse. Ma visto che il finale ce l’hanno già spoilerato le anticipazioni due parole a riguardo le possiamo dire già da ora, insomma.

Devo essere sincera, non mi sono appassionata granché al trono di Luca. In generale credo proprio che il Trono classico negli ultimi anni abbia perso quasi del tutto quell’appeal che per intere stagioni teneva il pubblico col fiato sospeso, in fermento ogni volta che c’era una nuova registrazione, sempre in ansia per le anticipazioni. Da qualche tempo a questa parte il Trono over ha preso totalmente il sopravvento. La stessa Maria De Filippi dà spesso l’idea di voler tagliar corto con le esterne dei gggiovani per tornare quanto prima a parlare degli scontri tra Tina Cipollari e La Pinuccia, per dire. E pure sui social, ormai, a fare incetta di commenti sono i post sugli Idardi (quasi tutti insulti, ma tant’è…), mica quelli sui tronisti. Sicuramente la fine di un’era.

Sono arrivata alla puntata di oggi senza grande slancio, quindi, anche perché ho visto Luca emozionarsi di più per l’abbraccio con Matteo Ranieri che in quattro mesi di esterne con Lilli Pugliese e Soraia Ceruti. Ero convinta di fare un po’ di ironia sui durelli che l’hanno fatta da padrone per settimane e chiuderla così, a tarallucci e vino. E soprattutto sono arrivata a questa scelta con l’idea che sarebbe ricaduta su Aurora Colombo, se lei non se la fosse data a gambe anzitempo.

Pensavo che, chiunque Luca avesse scelto tra Lilli e Soraia, sarebbe stata giusto un ripiego dopo la prematura dipartita di Aurora. E un po’ lo penso tutt’ora, sono onesta. In questi casi solo il tempo mi dimostrerà il contrario, eventualmente. Però una cosa mi è parsa assolutamente evidente, nella puntata di oggi, ed è l’incredibile affetto che Luca prova per entrambe le sue corteggiatrici. Altri tronisti trasudavano quasi fastidio nei confronti della non scelta (qualcuno anche nei confronti della scelta, a dirla tutta, ma quello è un altro discorso…), si vedeva proprio che l’avevano trascinata solo perché serviva l’antagonista fino all’ultimo. Ma lui no, nonostante gli scazzi una puntata sì e l’altra pure alla fine si è affezionato davvero.

Ma l’avete vista la sua espressione, nel riquadro, mentre durante la loro ultima esterna Lilli gli confessava di essersi innamorata di lui? Un uomo distrutto! O quando Soraia gli ha detto che il suo unico desiderio era quello di conoscere una persona buona, e in lui l’ha trovata? Gli occhi gonfi, rossi e pieni di lacrime, l’espressione malinconica di chi in ogni caso avrebbe dovuto rinunciare ad una delle due. Entrambe in questi mesi han cercato di mettere da parte le loro paure pur di arrivare a lui. E ha detto bene Soraia, Luca è stato fortunato perché aveva davanti due ragazze “che ti voglio veramente bene“.

Un anno in compagnia di Salatino – che oggi si scusava perché non riusciva a parlare, come se solitamente fosse un fine oratore… – non è stato esattamente una passeggiata di salute, ecco. Del resto uno che ha avuto bisogno degli “sguardi di conforto” di Ida Platano e Armando Incarnato tanto a posto non può mica essere, me sa. Però, oggettivo disagione a parte, credo che sia proprio un gran bravo ragazzo, come non se ne vedono molti da quelle parti. Forse un po’ orso (a volte) e un po’ bambacione (spesso). Ma che abbia un cuore grande penso sia fuor di dubbio.

Siamo così abituati ai tronisti che si sentono stoca**o che vederne uno che si emoziona parlando della nonna e che ringrazia persino “gli autisti e quelli che stanno all’ingresso” ci fa strano.

Starti appresso in tutti ‘sti mesi non è stato semplice, Luca, e qualche capocciata te la saresti guadagnata tutta, certo. Ma non posso che augurarti di essere felice, perché te lo meriti.

Ps. Io comunque sono ferma ad Alessandro che raccontava tutto divertito di come imbrogliava il nipotino di sei anni giocando a carte, e alla Pinuccia che spaccia il suo numero di telefono ad altre signore random.

Video dalla puntata: Puntata interaAlessandro e Luca: vicini inseparabili!Luca e Lilli: i migliori momentiLuca e Soraia: i migliori momentiMatteo e Valeria in studio!Luca a cuore apertoSoraia: “Non so più cos’è l’amore…”Il ballo di Luca e AlessandroLuca: “Maria sei la persona più umile che abbia mai conosciuto!”

Video inediti: Luca prima della scelta…Lilli e Soraia prima della scelta…

Related Posts

Lascia un commento